In seguito alle discussioni al Zcon4 di Barcellona, la Zcash Foundation (ZF) e la Electric Coin Co. (ECC) sono entusiaste di annunciare che hanno concordato di spostare il lavoro sul protocollo core di Zcash da zcashd a Zebra! 🦓🛡️

Zebra è una nuovissima implementazione di nodo completo per Zcash scritta da zero in Rust. Entrambi i team di ECC e ZF credono che l’architettura moderna e l’ottima ingegneria di Zebra forniranno un’implementazione più sicura ed efficiente del protocollo core di Zcash.

Zebra è stata creata dalla ZF con un notevole supporto e assistenza da parte degli sviluppatori di ECC, e si basa sulle librerie core di Zcash create da ECC. I team di entrambe le organizzazioni collaboreranno per individuare quale funzionalità deve essere aggiunta a Zebra per affrontare i casi d’uso necessari e per incoraggiare e supportare gli utenti chiave a migrare verso Zebra. Zcashd continuerà a essere supportato durante la transizione, che richiederà un periodo di tempo non determinato. ECC ha intenzione di continuare a supportare autonomamente gli aggiornamenti del protocollo core di Zcash, come la prevista implementazione della proof of stake, utilizzando Zebra.

Gli ingegneri di ECC hanno creato l’implementazione originale del nodo completo Zcash (“zcashd”) e l’hanno mantenuta e supportata per 69 versioni e 6 aggiornamenti di rete dal 2016. Questa implementazione originale eredita la base di codice di Bitcoin ed è diventata difficile da mantenere. La transizione annunciata oggi ridurrà il tempo necessario per implementare nuove funzionalità per Zcash e consentirà di dedicare più tempo all’ingegneria per gli SDK del portafoglio e per la transizione dalla proof of work. Per ECC, ciò fa parte della sua strategia di “Decentralize Zcash and Focus ECC”. Per ZF, questo rappresenta una tappa significativa per il progetto Zebra.

Come parte di questa transizione, Zooko della Electric Coin Company ha donato una tuta a righe simile a una zebra, precedentemente vista sul palco al Zcon1, a Jack Gavigan della ZF.

Articolo in lingua originale (Inglese)

Articolo precedenteRappresentazione di Zcash in Italia by Zcash Foundation
Articolo successivoVideo recensione della prima versione desktop di Zingo!